Ho sempre amato la delicatezza e la sensibilità dei nostri vicini. Sono Svizzeri infatti (o hanno dedicato alcune opere importanti a questo paese), alcuni tra gli artisti che ho amato di più e che hanno contrassegnato la mia formazione culturale.

Herman Hesse con il suo arcinoto Siddhartha e Il Lupo della Steppa, Thomas Mann, di origine tedesca che ha però dedicato La Montagna Incantata, uno dei suoi capolavori, a Davos. In pittura mi ha stregato la delicata bellezza delle sculture di Giacometti, la potenza simbolica di Böcklin o i meravigliosi paesaggi divisionisti Grigionesi dell’Italiano Segantini, solo per citarne alcuni.

Swissed
Swissed

Così ho seguito con interesse la campagna Swissed organizzata dalla compagnia di bandiera Svizzera, che più di una volta mi è capitato di utilizzare nei miei numerosi viaggi e di cui ho apprezzato l’attenzione ai dettagli, che decisamente fa a differenza.

Dopo aver coinvolto altri paesi Europei come Germania e Gran Bretagna, l’Italia è protagonista dell’ultima tappa di questa campagna che ha lo scopo di mostrare, con un sorriso e un pizzico di ironia, cosa significhi “Made of Switzerland” – e perché valga sempre la pena volare con Swiss. 

Ebbene Swiss International Air Lines, nell’ambito di questa particolare campagna, ha scelto di ispirarsi all’amore vero, incondizionato e di esprimere un particolarissimo omaggio alla mamma.

il racconto di questa dichiarazione d’amore italo-svizzera alla mamma, è stato invece celebrato da Swiss in un modo unico ed estremamente dolce, non solo in modo figurato. Con uno speciale tocco di “svizzeritudine”, insomma. La compagnia aere ha infatti dato la possibilità a due assistenti di volo di ringraziare le proprie mamme, attraverso un’opera d’arte che porta la firma Mirco Della Vecchia, maitre Chocolatier Italiano. Si tratta di un ritratto a grandezza naturale, una vera e propria scultura della figlia, in puro e delizioso cioccolato che le due fortunate mamme si sono viste recapitare a casa. 

Questa bella campagna di Swissed ha risvegliato in me il desiderio di celebrare l’amore che provo per mia mamma.  Ho molto viaggiato  nella mia vita finora, e alcuni viaggi ho avuto il piacere di farli con mia madre, in giro per il mondo. Viaggi che conservo  vividi nella memoria. Omar Khayyam, matematico e poeta persiano, ha scritto: La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte. Personalmente aggiungo, viaggiare con la propria madre è un viaggio nel tempo, per ritrovare le nostre radici.

Mom and I at the Moma, NYC
Mom and I at the Moma, NYC

Per questo, la mia personale dichiarazione d’amore per il compleanno degli 83 anni di mia mamma, che cadrà il prossimo aprile, sarà un viaggio. Anche solo un week end tutto per noi, alle terme o al mare, che lei ha sempre amato guardare, perché non ha mai imparato a nuotare. 

 Qui trovate il bellissimo video di Swiss. Buona visione!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo! grazie

Rossella

 

Buzzoole

LiveStreaming Italia seguici su Facebook

10 COMMENTS

  1. La trova una iniziativa bellissima per onorare le mamme di tutto il mondo complimenti a Swiss ed al maitre chocolatier italiano Mirco della Vecchia

  2. Mamma e dolcezza vanno assieme come pane e nutella… oh perbacco ma la nutella non è svizzera: pardon! 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here