Grinko apre la settimana della moda di Milano, nel bellissimo scenario della sala dell’Arengario, con un messaggio forte e chiaro: love.makes.family. 

Read in English 

Il messaggio si riferisce alla nascita di Emma e Sophia. Le due gemelline di appena un mese di età, sono arrivate in passerella in braccio allo stilista Sergei Grinko e al suo compagno Filippo Cocchetti.

Grinko, il suo compagno e le due gemelle
Grinko, il suo compagno e le due gemelle

Personalmente sono molto contenta che la settimana della moda di Milano, si sia aperta con una celebrazione della famiglia oltre gli stereotipi di genere. Un messaggio chiaro e diretto, in un paese, in cui il ruolo della famiglia è da sempre il cardine della cultura e del dna made in Italy. Love.makes.family ovvero L’amore fa la la famiglia, punto e basta. 

Per quanto riguarda la collezione autunno\inverno 2018 che ha sfilato, Sergei Grinko reinterpreta il Punk in chiave contemporanea:

  • Lo stile: ci sono molti capi in pelle, asimmetrie, zip.
  • Un dettaglio interessante, da tenere d’occhio: gli occhiali da vista di Neubau Eyewear, giovane brand dell’occhialeria made in Austria.
  • Una curiosità: Nella collezione lo stilista ha voluto omaggiare il miracolo della nascita delle sue due bambine, inserendo stampe con le ecografie.

Qui sotto potete godere il replay della diretta registrata pochi minuti prima della sfilata, su Facebook Live:

Sotto alcuni scatti della collezione e il link dove poter vedere la sfilata.

Collezione Grinko MFW18

 

 

Collezione Grinko
Collezione Grinko

 

Gli occhiali Neubau Eyewear, usati in sfilata
Gli occhiali Neubau Eyewear, usati in sfilata

 

Gli occhiali Neubau Eyewear, usati in sfilata
Gli occhiali Neubau Eyewear, usati in sfilata
Una foto dell'autrice dell'articolo scattata con la Insta360Nano scatta in modalità Little Planet
Una foto dell’autrice dell’articolo scattata con la Insta360Nano scatta in modalità Little Planet

This post is also available in: English

LiveStreaming Italia seguici su Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here