I parametri per definire il successo di una App sono diversi, in primo luogo certamente il numero di utenti che formano la community ma rifiutare 3 miliardi di dollari da Facebook e 4 da Google, di certo è un glorioso inizio!È questo quello che ha fatto Evan Spiegel, Ceo e fondatore del social del fantasmino giallo.

Per chi non lo sapesse, Snapchat è un’applicazione per smartphone e tablet usata per scambiarsi e condividere foto e video che si autodistruggono dopo essere stati visualizzati.

Ti piace l’idea che i contenuti video che crei si autodistruggano in 24 ore? Hai la Personalità dell’utente di Snapchat?

L'icona di Snapchat è molto riconoscibile
L’icona di Snapchat è molto riconoscibile

Con oltre cento milioni di Snapchatter al giorno (Fonte il Blog ufficiale di Snapchat), i dati sono in costante aumento. Snapchat  è il social di punta tra i giovani americani e non. Ne sa qualcosa Facebook che per  arginare l’emorragia di teenager, dopo aver lanciato Instagram Live (uno Snapchat senza filtri). A giorni lancerà l’utilizzo di filtri durante le dirette di Facebook. 

Evan Spiegel, il fondatore di Snapchat, è il più giovane miliardario al mondo, con un patrimonio personale pari a 2,1 miliardi di dollari.

È all’Università di Stanford, che Evan incontra Bobby Murphy, co-fondatore di Snapchat e secondo più giovane miliardario al mondo. L’idea che li muove è quella di creare un’app in controtendenza con il mondo che li e ci circonda: ovvero che invii foto che poi scompaiono. 

L’applicazione inizialmente lanciata con il nome di Picaboo, non piace ai venture capitalist californiani. Ha però un successo immediato tra gli studenti che si  passano i compiti in classe.

La prima caratteristica della personalità dell’utente di Snapchat? Non ha paura dell’impertmanenza! 
Evan Spiegel Ceo and co Founder od Snapchat
Evan Spiegel Ceo and co Founder od Snapchat

I punti a favore di Snapchat: 

  1. Temporalità: i dieci secondi, ovvero la durata di uno snap, sono vincenti: aiutano la sintesi e richiedono poco sforzo allo spettatore
  2. Le visualizzazioni sono private, di conseguenza il meccanismo di competitività che si innesca dove i numeri sono pubblici è meno forte.
  3. I filtri sono divertenti da usare ma soprattutto aiutano a vincere timidezza e insicurezza (io personalmente li vorrei anche nella vita reale!!)

La parola chiave di snpchat? Temporalità ovvero le foto e i video hanno una durata temporale molto breve

I punti a sfavore di Snapchat:

  1. È complicato trovare utenti che valga la pena vedere
  2. Inizialmente per i non nativi digitali, è difficile capire come funziona e quindi spesso viene abbandonato poco dopo averlo scaricato.
personalità da utente snapchat
personalità da utente di snapchat: ti senti a tuo agio indossando dei filtri buffi?

Identikit dello Snapchatter

Ecco per finire, la mia personale analisi della personalità dell’utente di Snapchat

  • ama comunicare con gli altri ma in modo leggermente indiretto: filtra!
  • è riflessivo (leggermente insicuro o forse solo timido)
  • creativo
  • pop
  • vive la quotidianità in modo intenso: ogni giorno come fosse l’ultimo!

NB: ultima caratteristica relativa alla community italiana del social: è donna!  Vi è un elevato numero di donne che interagiscono e creano amicizie (considerazione fatta grazie ad Ornella, @Ornmig Snapchatter italiana che vive a Brighton.)

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo! grazie
Rossella

Follow me on Periscope
Periscope

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here